Salta il contenuto

10 Zampe Asparago Verde Classico Argentuil - L'Ortolano

SKU ZP0000194085
Prezzo originale €13,77 - Prezzo originale €13,77
Prezzo originale €13,77
€13,77
€13,77 - €13,77
Prezzo attuale €13,77
Disponibilità:
5+ in magazzino, pronto per essere spedito

Accettiamo:

✔ Paypal, anche in 3 rate senza interessi
✔ Carta di Credito (Visa, Mastercard e American Express)
✔ Scalapay: 3 Rate senza interessi
✔ Bonifico Bancario
✔ Pagamento alla Consegna (+5€) (Attivo solo per clienti che hanno eseguito almeno 1 ordine)

Zampe d'Asparagi pronti da piantare Varietà Classica Verde.

Varietà storica francese denominata "Argentuil precoce" adatto, come indica la sua denominazione, ad una produzione di asparago verde precoce.
Caratterizzato da turioni medio-grossi è quello più conosciuto ed utilizzato in tutta Italia, il colore può avere sfumature leggermente diverse in base alla varietà impiegata. La parte edule è abbondante e burrosa con bassa presenza di fibrosità. Una volta cotto ha profumi delicati che ricordano sentori vegetali e aromi di fi ori di campo che avvertiamo anche al gusto. Buonissimo in cucina per la preparazione di frittate, zuppe, primi piatti e risotti.


La confezione contiene 10 zampe.

 

Come coltivare gli Asparagi Verde, Violetto e Selvatico

Preparare un solco a forma di trapezio rovesciato profondo 15-20 cm, largo 30 cm alla base e 40 cm nella parte superiore, ben drenato e ben concimato con sostanza organica.

L’epoca ottimale per il trapianto va da novembre ad aprile. Le zampe devono essere sistemate a fila singola sul fondo del solco e distanziate di 30 cm l’una dall’altra (3 zampe per metro lineare), avendo cura di stendere bene orizzontalmente le radici e ricoprirle subito con 5 cm di terreno.

La distanza fra le file varia da 100 a 20 cm. Alla fine del 1° anno d’impianto si ricopre con ulteriori 5 cm; si consiglia una raccolta di 2-3 asparagi per pianta (ciò favorisce l’irrobustimento dell’asparagiaia).


Terminata la raccolta (fine primavera-inizio estate) lasciare sviluppare il fogliame e concimare durante l’estate, con concimi azotati e potassici. In autunno, a fogliame
ingiallito, tagliare lo stesso pari terra e concimare con letame maturo o similari. Durante la coltivazione tenere pulita l’asparagiaia dalle erbe infestanti.

Le zappettature
di pulizia devono essere molto superficiali. Irrigare nei periodi asciutti.

A primavera, con l’innalzamento della temperatura, le gemme cominciano a sviluppare formando i germogli che fuoriescono dal terreno. Quando la loro altezza è soddisfacente, prima che la punta si apra, si possono raccogliere gli asparagi. È importante tagliare l’asparago sotto il livello del terreno.

La raccolta normalmente si protrae per circa 60-70 giorni, dopodiché è consigliabile interrompere la raccolta per rivitalizzare il proprio impianto. I turioni non raccolti crescono in altezza, aprono le cime e danno origine al fogliame. La parte aerea, che raggiunge in età adulta anche 1,5 m di altezza, comincia l’elaborazione delle sostanze utili assorbite dal terreno.

In questa fase (estate) è importante effettuare una concimazione, soprattutto a base di azoto. Il fogliame nel tardo autunno comincia ad ingiallire e quando è completamente secco va tagliato pari terra ed asportato.

Dopo questa operazione, si consiglia un’abbondante concimazione organica ed un’eventuale rincalzatura per coprire ottimamente il cordone produttivo.

Customer Reviews

Based on 4 reviews
100%
(4)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
0%
(0)
P
Pietro Del Pico
Ordine zampe di asparagi

Professionali, buona comunicazione, da consigliare!!!

R
Roberto Socciarelli
Zampe di asparago verde classico Argentuil

Prodotto veramente bello, perfetto sia nelle radici che nel corpo fruttifero, dove già si intravedevano già le piccole gemme spuntare

S
Santopanarello54
Eccellente venditore, rapida la spedizione, rispetta i tempi di consegna. Consigliato

Le zampe sono perfetti e molto sviluppati

S
Santopanarello54
Eccellente venditore, rapida la spedizione, rispetta i tempi di consegna. Consigliato

Le zampe sono perfetti e molto sviluppati