Salta il contenuto
🥔 Disponibili PRONTA CONSEGNA le Patate da Seme, Clicca qui >
🥔 Disponibili PRONTA CONSEGNA le Patate da Seme, Clicca qui >

Mora dei Giardini Chester Tardiva Senza Spine - V. 12 X 11 X 11 cm - Apice Piante

SKU MO09
Risparmia il 15% Risparmia il 15%
Prezzo originale €14,90
Prezzo originale €14,90 - Prezzo originale €14,90
Prezzo originale €14,90
Prezzo attuale €12,67
€12,67 - €12,67
Prezzo attuale €12,67
Vale 13 punti fedeltà. Scopri di più >

🌳 ATTENZIONE! La piante viene potata, prima di essere spedita. Ti arriverà già pronta per essere messa a dimora!

🌿 La pianta ha 2 anni di età. Le piante in vaso possono essere trapiantate tutto l'anno.

Disponibilità:
Solo 3 rimasti!
Accettiamo Paypal, Carta di Credito Scalapay, Bonifico e alla Consenga
Mora dei Giardini Chester Tardiva Senza Spine. Varietà tardiva. Con frutto molto grosso, vitaminico. Adatta per impianti intensivi. Maturazione: seconda decade di Luglio.

Misure vaso: V. 12 X 11 X 11 cm

ATTENZIONE!!! LE PIANTE VERRANNO POTATE PER IL TRASPORTO.


Mora Chester gigante senza spine tardiva. Tra le Cultivar senza spine è la più resistente ai freddi invernali. Pianta molto vigorosa, con tralci assurgenti, di diametro elevato ed ottima produttività. Frutto medio, di colore nero che scolora con le radiazioni solari troppo intense, sodo, dal sapore dolce.
Mora gigante senza spine Rubus fruticosus (Rosaceae)
Pianta arbustiva di altezza compresa tra gli 80 e i 250 cm, con ceppaia perennante e rami biennali parzialmente eretti detti polloni nel primo anno e rami fruttiferi nel secondo. La produzione avviene esclusivamente su rami fruttiferi. Fogliame persistente, finemente frastagliato. Eccellente per decorare muri, pergole, staccionate, ecc... Produce durante l’estate grossi frutti neri, molto dolci. Disponiamo di diverse varietà, a portamento eretto o strisciante.
IMPIANTO: Può essere coltivata in tutta Italia, predilige terreni sciolti, su terreni pesanti nella buca aggiungere torba concimata. Le piante vanno disposte su file a distanza di 40-50 cm sulla fila e 200-250 cm tra le file. È opportuno predisporre un filare composto di pali a distanza di 200 cm l’uno dall’altro e tre fili di sostegno ai quali andranno assicurati i rami principali.
COLTIVAZIONE: Coltura rustica, richiede poche cure, irrigazioni di soccorso nel periodo estivo e concimazione minerale equilibrata con prevalenza di azoto in primavera e concimazione organica in autunno inoltrato. Può essere coltivato anche in vaso curando l’irrigazione frequente e la concimazione con concimi a lento rilascio o con fertirrigazione.
POTATURA: Si asportano in inverno i rami di due anni che hanno fruttificato e se necessario si diradano i polloni di un anno.
TRATTAMENTI: In ambienti asciutti e per coltivazioni hobbistiche di solito non sono necessari trattamenti anticrittogamici, tuttavia sono raccomandati due interventi il primo in autunno ed il secondo alla ripresa vegetativa con sali di rame e zolfo bagnabile per prevenire le principali avversità.