Salta il contenuto
Lettiera per gatti antiodore: funziona davvero?

Lettiera per gatti antiodore: funziona davvero?

Con l'arrivo di un gatto in casa una delle prime cose a cui bisogna pensare è senza dubbio la cassettina o toilette dove il micio farà i suoi bisogni.

Nel linguaggio comune viene definita lettiera anche se, in realtà, questo termine indica più precisamente la sabbia (o terrina) da sistemare nella cassetta igienica.

Agli occhi di un neofita la scelta della lettiera può sembrare cosa facile ma non è proprio così. Il mercato offre infatti una grande varietà di scelta e, spesso, individuare quella che meglio risponda alle esigenze del micio e del padrone non è sempre così immediato.

Una delle principali preoccupazioni dei detentori di un felino è quella di evitare la formazione dei cattivi odori prodotti dalla toilette soprattutto se aperta e alloggiata all'interno dell'abitazione.

D'altro lato bisogna fare i conti con la grande capacità dei gatti di percepire gli odori e qualora quelli della terrina non fossero di suo gradimento, il tuo amico potrebbe decidere di non utilizzarla affatto e di fare i suoi bisogni altrove.

Questo può succedere sia nel caso in cui la cassetta non venga regolarmente pulita sia qualora la lettiera non sia quella adatta.

La lettiera per gatti antiodore, come suggerisce il termine stesso, si caratterizza proprio per la sua capacità di neutralizzare velocemente i cattivi odori senza tuttavia essere, in genere, fastidiosa per il tuo amico peloso.

In questo articolo scopriremo quante e quali sono le principali tipologie di lettiera presenti sul mercato, le caratteristiche di ognuna e se, in definitiva, queste soluzioni sono davvero efficaci per risolvere il problema dei cattivi odori.


Abbigliamento e accessori per ogni taglia

Come scegliere la lettiera giusta per il tuo gatto

Estremamente autonomo e capace di provvedere da solo alla propria igiene personale, il gatto è capace di adattarsi fin da subito all'utilizzo della cassetta per espletare i suoi bisogni, senza che nessuno gli spieghi come si fa.

È tuttavia fondamentale che tu, come proprietario, metta in atto una serie di strategie per posizionarla correttamente e per tenerla pulita e profumata.

Scegliere un posto appartato e tranquillo che garantisca al peloso la sua privacy e facilmente accessibile è la prima regola che dovrai rispettare.

Proprio per la sensibilità dei felini agli odori la cassetta andrà posta in un luogo diverso da quello in cui sistemerai cibo e acqua.

Potrai scegliere, in base alle tue esigenze una lettiera aperta o una cassetta coperta.

Fondamentale, in ogni caso, sarà la tua cura all'igiene della toilette: dovrai eliminare i bisogni del gatto ogni giorno e provvedere alla pulizia generale, con sostituzione totale della sabbia e disinfezione, indicativamente una volta a settimana (ma questo può variare in base alla terrina scelta).

Insomma, se è vero che Micio, a differenza di Fido, non richiede di essere portato fuori per espletare le sue funzioni fisiologiche, ciò non significa che la manutenzione dell'animale non sia impegnativa.

Se ciò che temi di più sono i cattivi odori che potrebbero invadere la tua casa, scegliere la sabbia giusta, come una lettiera per gatti antiodore, può rappresentare un valido aiuto.

Parliamo di lettiera giusta e non di lettiera migliore perché una sabbia che risulta particolarmente adatta a un gatto potrebbe essere invece meno gradita a un altro, per la sua consistenza o per la presenza di profumazioni.

Potrebbe quindi succedere che, prima di trovare la lettiera più adatta al tuo gatto, dovrai provarne qualcuna. Ma è di vitale importanza affinché il micio la usi correttamente a tutto vantaggio della sua igiene e di quella della tua casa.

A prescindere dalla tua scelta, l'importante è optare per un prodotto di qualità, atossico e che non presenti rischi di allergie, che si rivelerà migliore sia in termini di efficacia che per la salute del tuo animale.

Vediamo quali sono i tipi di lettiera per gatti antiodore e come orientarsi nella scelta.

Paletta igienica per lettiera

 

Lettiera per gatti antiodore agglomerante

La caratteristica principale delle lettiere agglomeranti è il fatto di essere a base di bentonite, una sostanza argillosa composta principalmente da calcio, sodio e altri minerali.

Si dice agglomerante perché l'argilla a contatto con i liquidi si scioglie e forma delle palline rendendo molto più semplice la pulizia.

Potrai togliere giornalmente solo la parte agglomerata con una semplice paletta igienica, senza bisogno di svuotarla tutta ogni volta, minimizzando in questo modo lo spreco di sabbia ed eliminando subito la causa dei cattivi odori.

Ricordati tuttavia di reintegrare quotidianamente con nuova terrina il prodotto eliminato in modo che il livello resti sempre lo stesso (almeno 5 cm).

Vediamo alcune tra le migliori tipologie tra cui puoi scegliere.

  • Una lettiera ai carboni attivi si caratterizza per l'assenza di materiale polveroso a vantaggio della pulizia della tua casa e della salute del gatto che potrebbe inalarlo o esserne infastidito.
    Questo tipo di terrina, a contatto con l'urina, forma istantaneamente agglomerati ultra compatti neutralizzando gli odori.
    Ad aumentare ulteriormente il potere antiodorante è la presenza dei carboni attivi naturali che catturano le molecole responsabili degli odori sgradevoli.
  • Una lettiera micro agglomerante bianca con bentonite è composta al 100% da bentonite pregiata a granulometria fine che assicura una rapidissima formazione di grumi compatti e facili da rimuovere, riducendo al minimo gli sprechi.
    La sua delicata fragranza la rende la lettiera ideale se ami il profumo pulito.
  • Se desideri limitare la dispersione della sabbia fuori dalla cassetta, una lettiera agglomerante classica con bentonite che si caratterizza per i suoi granuli grandi, può essere la soluzione giusta per te.
  • Vuoi aggiungere una nota profumata? Prova una lettiera micro agglomerante con bentonite al talco.
  • Se, invece, hai più di un gatto in casa, esistono delle versioni specifiche come la lettiera micro agglomerante con bicarbonato Multicat.
    La formula di questa lettiera, a granulometria fine e priva di profumazioni, arricchita con bicarbonato è in grado di assicurare un maggiore controllo degli odori che diventa più che mai necessario se ospiti in casa più di un micio.
    Anche se la soluzione migliore sarebbe quella di fornire a ogni gatto una toilette dedicata, perché l'odore di ogni felino può infastidire e allontanare gli altri, se hai problemi di spazio questo tipo di lettiera può essere la soluzione che stai cercando.

Come vedi, le opzioni sono molteplici ma tutte hanno un comune denominatore ossia la capacità di neutralizzare gli odori.

Lettiera micro agglomerante con bicarbonato

Lettiere vegetali e biodegradabili: quali sono?

La maggiore attenzione verso l'ambiente ha portato, negli ultimi anni, alla diffusione di lettiere vegetali realizzate con materiali naturali come scarti di orzo, mais, legno e carta, legno, trucioli, segatura, terriccio e pellet.

Il loro indubbio vantaggio è quello di essere non inquinanti e facilmente smaltibili. Potrai, in piccole quantità, gettarle direttamente nel WC oppure nell'umido.

Rispettose dell'ambiente dunque ma anche funzionali: sono molto morbide, assorbenti e trattengono gli odori.

Lo svantaggio è in termini di tempo che dovrai dedicare alla pulizia della cassetta: essendo di origine vegetale queste terrine necessitano di essere sostituite più spesso.

Inoltre potrebbe capitare che non tutti i materiali siano di gradimento del tuo gatto in termini di odore.

  • Una lettiera biodegradabile all'orzo e neem, oltre ad essere biodegradabile al 100% è anche, grazie alla presenza di neem, un repellente naturale in grado di proteggere il tuo gatto da parassiti.
    Prodotta dagli scarti dell'orzo, questa lettiera garantisce un massimo controllo degli odori
  • Una lettiera biodegradabile in cellulosa e lieviti naturali, invece, è realizzata dalla cellulosa pura ricavata da abeti bianchi non trattati e contiene un'esclusiva miscela di lieviti naturali attivi che garantiscono il massimo controllo degli odori.
  • Una lettiera al tutolo di Mais ricavata dall’aggiunta ai granuli di tutolo di una miscela di prodotti anch’essi vegetali, per conferire un massimo potere agglomerante e una capacità straordinaria di assorbimento dei cattivi odori. Inoltre, se gettato nel WC, contribuisce a mantenere pulite le tubature rimuovendo i sedimenti accumulati nel tempo.

Tutte queste terrine naturali sono leggere e mediamente agglomeranti, il che significa che è comunque possibile procedere alla pulizia selettiva della cassetta ogni volta che ve ne sia bisogno.

In conclusione, a prescindere dal materiale utilizzato, una terrina vegetale di qualità è un'efficace lettiera per gatti antiodore.

Lettiera crystal al silicio lindocat

Come funziona la lettiera in silicio?

La lettiera in silicio è una delle ultime trovate tra i materiali studiati per i nostri amici gatti.

Questo particolare tipo di lettiera è composta da grani di gel di silicio, simili al sale grosso, che subiscono un processo di lavorazione specifico.

È proprio da quest'ultimo che deriva la sua funzione assorbente e antiodore. Ogni singolo granello, infatti, viene cotto e poi raffreddato in modo che vi si crei all'interno una bolla d'aria assorbente.

Secondo le stime questo tipo di terrina avrebbe una capacità di trattenere liquidi e cattivi odori superiore rispetto alle altre tipologie.

Non sporca e presenta importanti vantaggi anche in termini di durata che può arrivare fino a 3-4 settimane riducendo sensibilmente tempo e costi.

Una delle caratteristiche principali del silicio è che può essere rigenerato più volte senza perdere le sue specifiche funzionalità quindi, ad esempio, potrai esporre la vaschetta al sole mescolando il tutto un paio di volte e continuare ad utilizzarla.

Inoltre se il tuo gatto è particolarmente schizzinoso rispetto agli odori le varianti totalmente inodori possono risultare perfette.

Di contro, il tuo amico potrebbe trovarla scomoda in quanto la sua grana grossa la rende più difficile da spostare oltre al fatto che potrebbe graffiare i polpastrelli del micio.

Un difetto che potresti riscontrare è che i cristalli di silicio si ingialliscono, cosa non proprio bella da vedersi e che rende questa lettiera forse più adatta per le cassette chiuse.

Ricorda inoltre che il silicio va smaltito nella spazzatura indifferenziata.

Fatte queste dovute premesse, qualora decidessi di optare per questo tipo di soluzione, potresti provare la lettiera crystal con gel di silice inodore, composta da cristalli di gel di silice, un materiale anallergico ed innocuo per il gatto ma dalle eccezionali performance assorbenti.

Questa terrina assorbe l'urina del gatto, bloccando all'interno dei suoi cristalli l'ammoniaca, causa dei cattivi odori. Inoltre secca gli escrementi solidi, eliminandone l'odore e rendendone semplice la rimozione.

Blocca la proliferazione dei batteri e, non sviluppando polvere, non si attaccherà alle zampette del tuo gatto.


Lettiera per gatti antiodore: funziona davvero?

Se stai leggendo questo articolo, evidentemente, nella scelta della lettiera per il tuo gatto ti sei posto questa domanda perché, pur amando il tuo micio, non vuoi giustamente rinunciare ad avere una casa pulita, fresca e accogliente.

Come abbiamo avuto modo di esaminare, a prescindere dalla tipologia di lettiera che sia agglomerante, vegetale o in silicio, la buona notizia è che la lettiera per gatti antiodore funziona davvero!

La difficoltà che potrai incontrare sarà quella di individuare la terrina che per consistenza e odore è più congeniale ai gusti del tuo felino.

Qualora dovessi optare per una profumata e il tuo gatto non dovesse gradirla non preoccuparti: è tutto perfettamente normale.

Prova, cambia e alla fine troverai la soluzione che soddisfa entrambe.


Scegli esperienza e qualità

Scegliere prodotti di qualità è la regola numero uno da seguire quando si tratta dei nostri animali per evitare di comprometterne salute e benessere.

Non solo. Acquistare materiali scadenti può essere pericoloso anche per la nostra di salute.

Quindi, il consiglio, se stai cercando la lettiera antiodore più adatta al tuo gatto, è quello di rivolgerti a un rivenditore specializzato, affidabile e in grado di guidarti nel tuo percorso di acquisto.

Nel negozio online Millstore troverai tutto il necessario per il tuo amico peloso, dall'alimentazione, all'igiene, dai trasportini ai giochi e qualsiasi altra cosa tu possa immaginare.

Inoltre, un team di professionisti preparati e disponibili, ti supporterà nella scelta, fornendoti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Contatta gli esperti Millstore e riceverai tutte le risposte che cerchi.


Abbigliamento e accessori per ogni taglia

Articolo precedente Gabbie per criceti: cosa dovresti sapere prima di acquistarle
Articolo successivo Mangime di qualità per uccelli: le 18 soluzioni di Millstore

Lascia un commento

I commenti devono essere approvati prima di pubblicazione

* Campi obbligatori